Amandaeventz - Destination Management Company
team building

Quando si parla di team building si fa riferimento all’insieme di attività in grado di far interagire un gruppo di persone tra di loro, al fine di migliorarne le capacità di lavorare in squadra. Unirsi per una causa comune e cooperare insieme aumenta il senso di appartenenza al gruppo e crea o rafforza i legami tra i membri. Questo avviene se la causa è autentica e i suoi effetti sono reali.

È importante allora trovare la giusta proposta di team building per raggiungere l’obbiettivo. Una Destination Management Company è sicuramente un ottimo interlocutore in grado di trovare la soluzione su misura per l’azienda che vuole organizzare un team building per i propri collaboratori.

teambuilding1

Necessità e obbiettivi del Team Building

Il team building aziendale è finalizzato alla costruzione di una squadra, di un team per l’appunto. Per fare ciò, vengono utilizzate delle dinamiche positive utili a raggiungere gli obiettivi dell’azienda, senza dimenticare di prestare attenzione al benessere di tutti i componenti della squadra di lavoro. Esercitarsi a lavorare in gruppo è un esercizio fruttuoso e positivo.

Cooking class - team building

Questa necessità può nascere dal problema della comunicazione, soprattutto all’interno di grandi aziende e multinazionali, non solo tra colleghi dello stesso stabile, ma anche fra i vari dipartimenti. Spesso infatti, a causa di faccende burocratiche che richiedono tempi troppo lunghi e di un organigramma aziendale gerarchico troppo strutturato, possono sorgere difficoltà comunicative che rallentano i ritmi produttivi e creano svantaggi dal punto di vista commerciale. Per questo, è stato dimostrato che è estremamente utile migliorare la comunicazione tra le persone, per ottimizzare la cooperazione e l’efficienza aziendale. Per fortuna, la maggior parte di queste complicazioni comunicative possono migliorare con l’aiuto di un incontro di team building, grazie al quale è possibile mettere in pratica, attraverso l’esercitazione, una comunicazione che consenta di snellire molti passaggi burocratici, diminuendo tempistiche e livelli di stress aziendali e facilitando i rapporti tra i membri di un team aziendale.

Un altro obbiettivo del team building è sicuramente rafforzare il senso di appartenenza di ogni singolo membro a un gruppo, anche attraverso i suoi legami con gli altri. La tecnica del team building permette infatti di migliorare le capacità di ascoltare e di immedesimarsi nell’altro, aumentando la condivisione. Se ci si sente parte di un team, allora si collabora meglio, si lavora nella stessa direzione, ci si aiuta, ci si sostiene e si impara a sfruttare le capacità di ognuno dei componenti del gruppo.  Aumenta la condivisione di best pratices e si sinergizzano le forze con l’obbiettivo comune della crescita aziendale.

Come si svolge il Team Building

Le attività che caratterizzano il team building possono essere formative, educative o ludiche. L’importante è che ogni esperienza sia ricca e coinvolgente. Deve inoltre essere organizzata all’interno di un clima positivo, per favorire una risposta emotiva altrettanto positiva. Le proposte possono essere svariate, dalle più standard come cacce al tesoro, attività sportive all’aperto o al chiuso, teatro d’azienda, corse in motoslitta, jeep o canoa, rafting, orienteering, team cooking o cooking class, alle più particolari e inusuali come team building sociali, survival adventure, bike building, carton boat, cocktail challenge, photo competition ed escape room. Nonostante tutto, è sempre importante personalizzare ogni singolo progetto, adattando richieste e costruendo proposte su misura in base agli obbietti del gruppo aziendale, al numero dei partecipanti, all’età e alla location, alle tempistiche e modalità di svolgimento.

Segway tour - team building

Chi dirige l’attività di Team Building?

Quando si svolge una determinata attività volta a rafforzare il lavoro di squadra, servono dei coach altamente specializzati nelle varie realtà e settori tematici d’interesse. I coach sono persone esperte e sono in grado verificare che vengano fatti progressi da parte del gruppo, dopo aver stimolato l’inventiva dei soggetti presenti ed essersi assicurarti che tutti siano coinvolti nel lavoro di squadra. La funzione svolta del coach non è sempre la stessa, infatti varia al variare dell’evento aziendale organizzato. Molte volte, infatti, è necessario che ci sia l’affiancamento di uno specialista del settore. Sovente l’attività svolta dal motivatore che dispone di grandi abilità organizzative ed è in grado di stimolare le potenzialità dei componenti del gruppo.
Il trainer svolge inoltre la funzione di effettuare una valutazione del team che gli è stato affidato, che sarà un’informazione utile all’azienda per comprendere cosa accade all’interno della squadra di lavoro. Per la ricerca di tutte queste figure ci si può rivolgere a una DMC.

I vantaggi di scegliere un DMC per l’organizzazione di un team building aziendale

Uno dei modi per favorire la coesione di un gruppo di lavoro e rivolgersi ad una DMC (Destination Management Company). Si tratta di un’agenzia specializzata su un particolare territorio che ha accesso a location esclusive e funzionali, oltre che avere a disposizione una rete di professionisti di cui si può avvalere di volta in volta a seconda della tipologia di richiesta. Il valore aggiunto della DMC è proprio lo studio del progetto nei minimi dettagli. Viene selezionato con attenzione il giusto fornitore che sia in grado di rispondere appieno alle necessità del cliente. Si studia un’attività personalizzata che sia armonica ed integrata nel contesto territoriale e che possa sfruttarne anche la bellezza naturale e la ricchezza culturale. Questo match è essenziale affinché l’attività proposta sia altamente formativa e porti veramente al raggiungimento degli obbiettivi di partenza. Una DMC è ovviamente specializzata nell’organizzazione di diverse tipologie di evento. Molte volte viene richiesto un evento ibrido, dove l’attività di team building va integrata all’interno di convention, meeting e viaggi incentive. Una Destination Management Company è l’interlocutore giusto per creare esperienze di team building personalizzate, momenti di confronto da vivere insieme all’insegna del divertimento e dello sport, per creare una squadra vincente.